0

Aumentare l’indicizzazione del tuo sito

Hai un sito web ma vorresti avere più visite ed essere raggiunto da più utenti?

Il Page Rank è un algoritmo di analisi che assegna un peso numerico ad un elemento con lo scopo di quantificare la sua importanza relativa.

Prima di cominciare pensa al fatto che più i contenuti del tuo sito o del tuo blog sono orginali e/o richiesti e più sarà possibile avere un numero elevato di visite.

Perché il mio sito non è visibile sui motori di ricerca?

Possono esserci diversi motivi, ad esempio è possibile che il tuo sito sia stato messo online da poco tempo e che quindi gli spider non abbiano ancora visitato le tue pagine. Devi perciò solo pazientare.

 

Posso segnalare il mio sito web a Google per aumentare la visibilità?

La risposta è sì, devi semplicemente inviare l’url della tua pagina principale cliccando qui. Non è necessario inserire tutte le pagine del tuo dominio, ma solamente la pagina principale (ad esempio: www.dallaf.it/simo) poichè Google è in grado di trovare automaticamente anche le altre pagine del tuo sito web.

Inoltre è possibile inviare anche la sitemap, ovvero una “mappa” che elenca gerarchicamente tutte le pagine contenute nel sito, la loro frequenza di aggiornamento, la loro prioorità e tante altre informazioni. Puoi creare la tua site map cliccando qui.

 

 

N.B. Questo potrebbe non essere sufficiente. Devi far sì che le pagine del tuo sito siano facilmente navigabili, e che rispettino le regole generali della struttura di una pagina.

Come procedere all’ottimizzazione per i motori di ricerca?

Per migliorare l’indicizzazione del tuo sito devi ottimizzare le pagine.

 

Cominciamo dal titolo:

Il titolo va inserito all’interno del tag

<title> </title>

non dovrebbe superare gli 80 caratteri e deve far capire il contenuto di quella pagina.

Per quanto riguarda il contenuto della propria pagina è necessario che sia un contenuto orginale e non copiato da qualche parte sul web per attirar utenti, infatti Google tende a penalizzare le pagine web che hanno contenuto uguale a quello di un’altra.

Importanti anche i meta tag, infatti in una pagina sono necessarie anche una descrizione e delle parole chiave grazie alle quali sarà possibile indicizzare il sito. I meta tag vanno inseriti all’interno del tag

<head> </head>.

Le parole chiave devono essere al massimo 6 e anche esse devono rappresentare il contenuto della pagina senza mettere parole chiave “furbe” messe apposta per attirare utenti anche se il contenuto è tutt’altro. Potrebbe anche questo essere penalizzato..

<meta name="keywords" content="key1, key2, key3, key4, key5, key6" />

Altro fattore importante è la keyword density ovvero la percentuale delle parole chiave contenute all’interno di una pagina (titolo e meta tag compresi). Per migliorare l’indicizzazione bisogna ottimizzare le pagine facendo attenzione alla keyword density. La parola chiave, con la quale vuoi che il tuo sito venga indicizzato in una buona posizione del motore di ricerca, deve essere ripetuta nel titolo, nel meta tag description, all’interno dei tag ad esempio

<h1> </h1>

oppure

<h2> </h2>

ecc…

Attenzione poi al keyword stuffing, una tecnica errata per l’ottimizzazione nei motori di ricerca. Avviene quando si inseriscono troppe parole chiave. Si sa, il troppo stroppia.

 

Link utili

Infine ecco qualche link a tools online per migliorare l’indicizzazione, realizzare site map, … Clicca qui.

 

Share This:

Simone

Studente Data di nascita: 12/07/1990 - Parma, IT Hobbies: Informatica, acquariofilia, viaggi, tecnologia, aria aperta, sport, web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.