0

Scout: la barca autonoma che voleva attraversare l’Oceano Atlantico

Sono passati ormai 2 anni e mezzo da questo progetto è vero, però volevo comunque parlarne poichè penso sia interessante e perchè magari per alcuni di voi potrebbe essere una novità.

Tempo fa navigavo sul Web e mi sono imbattuto in questo curioso e interessante progetto.

 

L’idea di partenza è semplice: “E’ possibile attraversare autonomamente l’Oceano Atlantico?

Ecco che un gruppo di studenti ha voluto mettersi in gioco e, dopo tanto lavoro, ha costruito Scout.

 

Crediti: "Scout Transatlantic"

Una foto di Scout (Crediti: “Scout Transatlantic”)

Cos’è Scout?

Scout è una barca in fibra di carbonio lunga poco meno di 4 metri e di circa 70 chili, propulsione data da motore elettrico alimentato a batterie con carica solare.

Fino a qua nulla di insolito. La cosa fenomenale è che il tutto era autonomo. Era stato impostato un percorso da seguire con il GPS, da Rhode Island (USA) a Sanlucar de Barrameda in Spagna, e Scout avrebbe dovuto seguire questa rotta, per tutto l’Oceano Atlantico, completamente in modo autonomo.

Cuore pulsante era infatti composto da Arduino, un ricevitore GPS e i dati telemetrici venivano inviati tramite il sistema satellitare Iridium.

Qualcosa purtroppo è andato storto e il traguardo non è stato raggiunto.

A parer mio però un traguardo è stato comunque raggiunto: sono state messe in gioco conoscenze e hanno comunque battuto il record precedente di un progetto simile, “The Pinta”, che aveva navigato in autonomia per 61 miglia.

 

 

Per saperne di più

Vi consiglio di andare sul sito web di Scout per avere altre informazioni, altri video e per vedere la mappa che serviva per monitorare il percorso di Scout. In questa mappa si può vedere il percorso fatto da Scout prima che di lui si perdessero le tracce.

 

Share This:

Simone

Studente Data di nascita: 12/07/1990 - Parma, IT Hobbies: Informatica, acquariofilia, viaggi, tecnologia, aria aperta, sport, web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.