2

Installare il mediacenter OSMC su Raspberry Pi 2

Vediamo oggi uno dei classici metodi per usare Raspberry Pi (in particolare uso Raspberry Pi 2 model B ma si possono usare anche le altre schede).

Usiamolo oggi per avere un fantastico mediacenter con il quale organizzare e vedere i film in nostro possesso. Inoltre si potranno vedere le serie tv, ascoltare buona musica e, con gli add-ons vari (programmi installabili nel sistema), anche vedere meteo, YouTube, radio, ecc…

Ci sono molti sistemi che si possono installare per questo scopo. Io in questo articolo vi mostro come installare e avviare OSMC.

 

Occorrente:

  • Raspberry Pi 2;
  • Alimentatore da almeno 2A;
  • Cavo micro USB, se non già incluso nell’alimentatore;
  • Adattatore Wi-Fi USB o cavo Ethernet;
  • Cavo HDMI;
  • Scheda microSD (consigliano da minimo 2 GB);
  • 1 mouse e 1 tastiera USB (serviranno solo per la configurazione)
  • 1 telecomando USB (per nuove tv che supportano HDMI-CEC basterà il telecomando della tv stessa, oppure si può usare un cellulare Android).
  • Dove vediamo sono i film?
    • Hard Disk esterno (autoalimentato)
    • NAS
    • Chiave USB
  • Consiglio anche 2 dissipatori con adesivo.

 

Iniziamo!

 

  1. Come prima cosa scarichiamo OSMC dal sito ufficiale selezionando il nostro sistema operativo (nel mio caso Windows)1
  2. Inseriamo la microSD nel PC (usiamo un adattatore di microUSB ad esempio);
  3. Avviamo il file appena scaricato e selezioniamo lingua e sistema sul quale vogliamo installare. Nel mio caso Raspberry Pi 2. Non c’è al momento la lingua italiana ma, una volta avviato, il problema sarà risolto.2
  4. Selezioniamo la versione da installare (se trovate RC è la Release Candidate, selezionate quella più nuova)3
  5. Selezioniamo SD card come output (IL CONTENUTO VERRA’ CANCELLATO!)4
  6. Scegliamo il tipo di connessione che vorremo utilizzare (con o senza cavo)5
  7. Selezionando la rete Wireless ci verranno richiesti tipo di cifratura, SSID e password6
  8. Selezionamo la nostra microSD come output (ATTENZIONE: selezionare il percorso corretto!)7
  9. Accettiamo la licenza8
  10. Attendiamo la fine del download9
  11. Ci viene ricordato che i dati nella microSD (il percorso scelto prima) verranno cancellati. Facciamo SI.10
  12. Il software viene scritto sulla scheda microSD11
  13. Fine12
  14. Ora possiamo togliere la scheda microSD dal PC e possiamo inserirla nel Raspberry Pi.
  15. Colleghiamo HDMI a Raspberry e TV, adattatore WiFi o cavo Ethernet e alimentiamo Raspberry.
  16. Attendiamo l’installazione del sistema;
  17. Impostiamo vari parametri come lingua, regione, nome del dispositivo;
  18. Controlliamo le impostazioni di rete
  19. Fine

 

Ecco, ora abbiamo il nostro mediacenter. Nei prossimi articoli vedremo come sarà possibile organizzare i nostri film, serie tv, ecc.

 

 

Share This:

Simone

Studente Data di nascita: 12/07/1990 - Parma, IT Hobbies: Informatica, acquariofilia, viaggi, tecnologia, aria aperta, sport, web.

2 Comments

  1. Ciao Simone, ho letto adesso il tuo articolo e vorrei qualche chiarimento su come muovermi, dato che non sono un’aquila in questo campo. Vorrei far diventare Smart una tv Samsung che non è Smart, e inserirla nella rete di casa dove ho già una Panasonic Smart, un Nas Qnap e vari pc. Vorrei vedere sul Samsung i film scaricati sul Qnap e magari anche Netflix, Youtube ecc. Più leggo e più mi confondo fra Raspberry, Vero 2, Osmc, Openelc. MI dici cosa mi ci vuole per realizzare quanto sopra ? Grazie !

    • Ciao Carlo. Allora, se disponi di un Nas nel quale vi sono vari film/telefilm/musica/ecc allora devi sapere l’indirizzo IP di questo Nas. Una volta fatto questo il gioco ti occorre un mediacenter. Questo può essere reperito o realizzato in vari modi. Il modo che è descritto in questo (e altri 2 articoli) è quello di utilizzare la scheda Raspberry Pi.
      Per chiarire useremo il Raspberry Pi come hardware, Openelec o OSMC come sistema operativo, kodi come programma.
      In pratica installi il sistema operativo OSMC o OpenElec su un Raspberry e, in questo modo, avrai un mediacenter completo.
      La scelta tra Openelec o OSMC sta a te in base a cosa ti piace, io mi trovo bene con OpeneElec (trovi l’articolo sul mio sito, immagino tu lo abbia già letto).
      Una volta installato il sistema che più ti piace e dopo aver messo in rete il raspberry (mediante cavo ethernet o wifi) puoi entrare nella configurazione di Openelec o OSMC e impostare il punto dal quale pescare i vari video (nel tuo caso il tuo nas, basterà l’IP e magari indicare la cartella specifica al suo interno). Dopo aver fatto questo potrai vedere tutti i video nel tuo Nas, con l’aggiunta di ottenere recensioni, riassunti, e altre info relative al film. Oltre a questo puoi installare programmi (chiamati add-ons) che aggiungono funzionalità come vedere video di Youtube o altro. Credo vi sia anche l’add-on di Netflix ma non ho mai provato nè controllato.
      In questo modo hai trasformato la tua tv in una smart tv.
      In aggiunta, se la tua tv è piuttosto recente, dovrebbe supportare il protocollo HDMI-CEC, in modo tale da controllare il mediacenter direttamente con il telecomando della tua tv. In caso contrario vi sono altre possibilità, come utilizzare un normale telecomando IR USB oppure usare lo smartphone (Per android ad esempio esiste l’app Yatze come molte altre).

      Kodi potrebbe essere instalalto anche altrove (è supportato da molti sistemi operativi) ma con un Raspberry hai uno “scatolotto” di fianco alla tv che si può nascondere facilmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *